fbpx

Passaggi
festival

Fano

Marta Cecconi

Presidente dell’area Sociale Vasta Marche Nord

Sosteniamo Passaggi Festival perché…
il festival è un’eccellenza che unisce cultura e territorio ed è in questa sinergia che si incontrano i valori di Coop e gli appuntamenti di Passaggi: sostenere la cultura, la socialità, la democrazia per Coop è un valore di assoluta priorità.

Passaggi è una ricchezza, un veicolo di linguaggi, di dialoghi, di arte e di cultura; un processo culturale che offre ai tanti frequentatori del Festival, fanesi e non solo, la possibilità di ascoltare eccellenze artistiche nazionali ed internazionali immergendosi in un clima di forte legame con il territorio e diventando protagonisti dello spettacolo. Sostenere e diffondere attività come quelle proposte dal festival Passaggi è anche un’opportunità di cultura per tutti i nostri soci e clienti: ci sta a cuore la cultura e veicolarla a tutti è per Coop un’occasione di propagazione di valori.

Marta Cecconi

La voce del festival

Giovanni Belfiori

Direttore artistico

Giornalista professionista dal ’92, si occupa dagli anni ’80 di comunicazione politica e organizzazione eventi. Ha lavorato nelle redazioni di quotidiani e radio locali, è stato capo ufficio stampa della Confesercenti di Pesaro e Urbino e ha lavorato al Parlamento Europeo come assistente parlamentare. Giornalista dell’ufficio stampa della direzione nazionale del Partito Democratico, ha lavorato nella redazione di Democratica, fatto parte dello staff di Walter Veltroni e lavorato al Sistema nazionale delle Feste de l’Unità Ds e Pd dal 2002 al 2014.

In esclusiva per ad alta voce

Beppe Severgnini

Giornalista

Editorialista del Corriere della Sera dal 1995 e  contributing opinion writer per The International New York Times dal 2013, è stato corrispondente in Italia per The Economist (1996-2003) e ha scritto per i settimanali Time e Newsweek, The Sunday Times e Financial Times. È autore di 16 libri – tra cui “Un italiano in America” e “La testa degli italiani”- e nel 2015 ha pubblicato “Signori, si cambia”. Ha lavorato a lungo per Rai e Sky Italia, con conduzioni, commenti, interviste e reportage. Insegna alla Scuola di Giornalismo della Statale di Milano, nel 2001 la Regina Elisabetta II gli ha conferito il titolo di Officer of the British Empire e nel 2011 è stato nominato Commendatore della Repubblica Italiana.

Passaggi Festival

Passaggi Festival della Saggistica è l’unica manifestazione culturale italiana dedicata ai libri di questo genere letterario votato all’analisi e allo studio, al confronto e all’approfondimento. È promossa e organizzata dall’associazione di promozione sociale Passaggi Cultura in collaborazione con Librerie Coop. Il suo elemento di originalità risiede nella volontà di affrontarlo a 360 gradi: le presentazioni librarie del festival, infatti, spaziano sui più diversi argomenti, dalla politica all’economia, dalla storia al giornalismo d’inchiesta, dalle scienze sociali alle biografie, dai viaggi alla cucina.

Passaggi Festival della Saggistica nasce nel 2013 da un’idea di Giovanni Belfiori, giornalista con alle spalle alcuni anni trascorsi a organizzare grandi eventi. Dopo aver coinvolto nel progetto l’ex sindaco di Fano Cesare Carnaroli, il sociologo Nando dalla Chiesa e i giornalisti Alessandra Longo (La Repubblica) e Giorgio Santelli (Rai), Belfiori chiama nel gruppo anche Claudio Novelli, autore, tra l’altro, di documentari per La Storia Siamo Noi. È Novelli a creare il nome del festival, attingendo alla bibliografia di uno dei suoi autori più amati: Vittorio Foa. E, come il saggio di Foa, anche Passaggi Festival si propone di rivolgere lo sguardo al futuro, cercando di leggere e sciogliere i nodi del passato.

Fano (PU) | dal 18 al 25 giugno | passaggifestival.it