fbpx

Fotografia
Europea 2021

Reggio emilia

Chiara Saccani

Presidente dell’area Sociale Vasta Reggio Emilia

Sosteniamo Fotografia Europea perché…
Perché è un Festival culturale internazionale giunto alla sua XVI edizione dedicato alla fotografia contemporanea, promosso dal Comune di Reggio Emilia e dalla Fondazione Palazzo Magnani. E’ un festival che si svolge in tanti spazi e luoghi della città, spazi pubblici, privati, formali ed informali e che di anno in anno si arricchisce sempre di più. Installazioni open air e mostre fotografiche nei luoghi più belli della città, rendono questo Festival un vero e proprio evento contemporaneo che valorizza gli artisti ma anche la città stessa, rendendo fruibili spazi nascosti ed insoliti tutti da scoprire e da vivere. Alle mostre si affianca un ricco programma di eventi, conferenze, proiezioni, workshop, spettacoli, ed un circuito OFF: un’offerta di mostre e eventi disseminata nel territorio e promossa in modo indipendente da gallerie, associazioni, istituzioni pubbliche e soggetti privati. Quest’anno poi, Il tema di Fotografia Europea 2021, prende ispirazione da un verso di Gianni Rodari – Sulla Luna e sulla Terra/ fate largo ai sognatori! – per sottolineare l’importanza della fantasia nel generare significati e visioni e quella che potrebbe essere una buona base di partenza per aiutarci a ripensare il mondo in cui viviamo, insieme alla loro capacità di generare bellezza, di dare conforto agli occhi e allo spirito. Insomma, non resta che venire a Reggio Emilia a visitare, visitare, visitare!

Chiara Saccani

In esclusiva per ad alta voce

Walter Guadagnini

Direttore artistico

Walter Guadagnini è direttore di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, insegna Storia della fotografia all’Accademia di Belle Arti di Bologna ed è il responsabile della sezione fotografia de Il Giornale dell’Arte.

Fotografia europea

Fotografia Europea è un festival culturale internazionale dedicato alla fotografia contemporanea. Nato nel 2006, è promosso da Fondazione Palazzo Magnani e Comune di Reggio Emilia. Punto di partenza è la fotografia come strumento per riflettere sulle complessità della contemporaneità seguendo la lezione del fotografo reggiano Luigi Ghirri, figura di spicco per il rinnovamento della fotografia nel secondo Novecento, il cui archivio è conservato in città.

Il festival si svolge in diversi luoghi della città pubblici e privati, formali e informali, e si compone di un nucleo centrale di mostre, tra cui nuove produzioni commissionate ad hoc, dedicate ad un tema specifico individuato ogni anno dal comitato scientifico. Alle mostre si affianca un ricco programma di eventi, conferenze, proiezioni, workshop, letture portfolio, spettacoli site specific.

Arricchisce inoltre il programma il circuito OFF: un’offerta di mostre e eventi disseminata nel territorio e promossa in modo indipendente da gallerie, associazioni, istituzioni pubbliche e soggetti privati. Fotografia Europea è anche un progetto permanente: dalla sua prima edizione ha acquisito oltre 1.000 opere, che sono consultabili on line e conservate presso la Fototeca della Biblioteca Panizzi.

Reggio Emilia | dal 21 maggio al 4 luglio | fotografiaeuropea.it