UNA SIGNORA AD ALTA VOCE

Virtuosa dell’ironia, come racconta nel suo libro “Come una specie di sorriso” Lella Costa risponde alle domande di Pierfrancesco Pacoda. Cosa la lega Ad alta voce? "Un’assoluta sintonia, la consapevolezza che solo attraverso manifestazioni come questa è possibile trasmettere il gusto della lettura come fatto non soltanto privato, ma come occasione di incontro, luogo di condivisione del sapere, spazio sociale dove mettere in scena le nostre passioni. Insomma, una bella maniera per superare quella difficoltà nelle relazioni propria del tempo in cui viviamo.

CON L'APPREZZAMENTO DELLA PRESIDENTE BOLDRINI SI CHIUDE AD ALTA VOCE 2013

“Un progetto di grande significato, ispirato dal valore della solidarietà perché persegue il diritto di accesso alla lettura da parte di ogni persona”.Con queste parole, la presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini ha voluto salutare la conclusione di  Coop Ad alta voce 2013. il 26 settembre la nostra manifestazione è tornata in Romagna a Cesena, dopo l'evento di giugno a Ravenna, mentre sabato 28 per i calli e sulle gondole di Venezia - con un prologo il 27 nelle librerie indipendenti della città - sono risuonate le voci dei protagonisti della nostra manifestazione. il 5 ottobre Coop Ad alta voce è  approdato a Bologna.Lella Costa, che aveva animato sia l'evento di chiusura al Teatro Verdi di Cesena che al Toniolo di Mestre, è stata la padrona di casa anche al  Teatro Duse. Gran finale con il debutto marchigiano ad Ancona l'11 novembre. Conduttrice sempre Dabora Mancini, regia di Filippo...

COOP AD ALTA VOCE 2013: CINQUE CITTA' CHE ASCOLTANO

La tredicesima edizione della nostra manifestazione di Cultura e Solidarietà - che si onora dell'Adesione del Presidente della Repubblica -  è  ricca di novità, a cominciare dagli appuntamenti che diventano cinque: il 21 giugno a Ravenna, il 26 settembre a Cesena, il 28 settembre a Venezia, il 5 ottobre a Bologna- nell'ambito della rassegna omaggio a Gianni Celati "La dispersione della voce" - e l'11 novembre, per la prima volta, ad Ancona. Per valorizzare ancor di più la community che da tredici anni vede insieme autori, attori, giornalisti, testimoni dell'impegno civile e della cultura, e i lettori da quest'anno largo spazio ai social Twitter e Facebook per sentirsi tutti ancor piu' uniti e partecipi.

PARTENZA DA RAVENNA E LELLA COSTA SARA' MADRINA DI TUTTA LA MANIFESTAZIONE

La tredicesima edizione di Ad alta voce è piu' ricca di tappe, ben cinque città coinvolte da giugno a novembre con una madrina, Lella Costa, che porterà ogni volta il testimone dell'impegno culturale e civile. La regia di tutti gli eventi è affidata come nella precedente edizione a Filippo Tognazzo e conduce sempre Debora Mancini. Il via è stato dato con grande affluenza di pubblico venerdì 21 giugno a Ravenna - la città che ospitò le letture già lo scorso anno in una giornata pensata tutta per i bambini - in un luogo pieno di fascino: i Giardini Pensili.  Leggi il programma di Ravenna e i profili dei protagonisti.

Clicca l'immagine per vederla completa

Ad Ancona aspettano "Ad alta voce"

Giovedì 7 novembre alle ore 18 presso il CSV di Ancona  è in programma una manifestazione intitolata " Aspettando Ad alta voce" che vedrà protagonisti cinque volontari marchigiani - già testimonial della campagna regionale"Dai una mano anche tu" per la promozione del volontariato - che leggeranno le loro pagine preferite. Saranno brani che parlano di solidarietà, bene comune e testimoniano il valore dell'impegno volontario che tutti possono praticare e di cui tutti possiamo beneficiare. Al termine aperitivo per tutti grazie a Coop Adriatica.

Bologna: Coop for Word Ad alta voce

I primi 5 classificati delle sezioni Poesia, Cinema, Canzone d'autore e Racconti dello scontrino sono stati invitati alla nostra  manifestazione: tredici di loro hanno letto  i testi  finalisti a Bologna il 5 ottobre nell'Auditorium Biagi di Salaborsa con Debora Mancini e Marcello Fois e l'accompagnamento musicale di La Van Guardia. A Mantova, domenica 8 settembre tutti i finalisti del Premio Coop for Words si erano riuniti nella Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, per la proclamazione dei vincitori dell'edizione 2013, che ha visto in gara ben 643 opere, alla presenza di  Carlo Lucarelli, fondatore della scuola di narrazione Bottega Finzioni i cui corsi sono l'ambito premio destinato ai primi classificati delle sezioni I Racconti dello Scontrino, Poesia, Cinema e Fumetto, rispettivamente Luca Pareschi, Chiara Giangiordano, Giorgia Baracco ed Emanuele Racca.  La vincitrice della sezione Canzone d'autore, Viviana Fulli vedrà il proprio testo musicato da Cristiano Godano dei Marlene Kuntz. L'Amministratore Unico di Openet Technologies Spa di Matera dott. Vito Gaudiano ha offerto una borsa lavoro da 3000 euro al fumettista vincitore, Emanuele Racca che così collaborerà ad un progetto internazionale volto alla realizzazione di attività formative destinate a paesi dell'Africa sub-sahariana, utilizzando tra le altre la tecnica dello "storytelling", ed un contributo anche al secondo classificato Salvatore Giommarresi.

A Pescara i vincitori del premio Etica in Atto

Si terrà sabato 7 settembre presso l'Aurum di Pescara la cerimonia di premiazione dei vincitori della quinta edizione del concorso per autori teatrali "Etica in Atto" dedicato alla nuova drammaturgia ad argomento etico in lingua e dialetti italiani, sostenuto anche da Coop Adriatica.Madrina del premio, dedicato alla memoria di Antonio Russo, fin dalla prima edizione Dacia Maraini.

Expo Internazionale d'Arte di Venezia e "Brutti ma buoni"

Alla mensa di S.Martino in Campiello della Tana ogni giorno cinquanta persone bisognose condividono il pranzo, e durante la settimana della Esposizione lì attorno migliaia di persone sciamano di vernice in vernice, di mostra in mostra. Il progetto "Tana Liberi Tutti" vuole contaminare l'arte con il cibo  dal 22 maggio al 2 giugno con un  programma ricco e partecipato, grazie anche a Coop Adriatica.