ASP Città di Bologna per Ad Alta Voce: un nuovo soggetto per la solidarietà bolognese

Sabato 11 ottobre, a Bologna, Patrizia Cavalli e Concetto Pozzati leggeranno Ad Alta Voce in una delle sedi di ASP Città di Bologna, in via Marsala 7.

ASP Città di Bologna è l’azienda pubblica di servizi sociali e sociosanitari della città, nata il 1 gennaio 2014 dall’unificazione delle ASP Giovanni XXIII e Poveri Vergognosi (da cui la sede di via Marsala), storiche istituzioni bolognesi di beneficienza e solidarietà. "È importante per noi che Coop Adriatica sia ospite della nostra istituzione con un'iniziativa eccellente e importante come Ad Alta Voce, ha detto l'amministratore delegato di ASP, Gianluca Borghi. "Siamo aperti a questi incontri e spero che da qui possano nascere ulteriori collaborazioni non solo con Coop Adriatica ma con l'intero sistema cooperativo in una relazione molto aperta con tutti i soggetti vivi e attivi in città".

"Per noi è importante aprire le nostre sedi, come quella storica di via Marsala, alla comunità e alla città - continua Borghi -:...

Vito Mancuso: ecco perché partecipo ad Ad Alta Voce

Come ogni anno, Ad Alta Voce porta a leggere nelle città personaggi che hanno già vissuto l’esperienza in passato ma anche tanti che partecipano per la prima volta. Avvicinandoci alle date della manifestazione, presentiamo alcuni di loro con brevi interviste.
Il primo è il teologo Vito Mancuso, autore di numerosi saggi divulgativi sulla sua materia e docente di dottrine Teologiche all’Università di Padova, che leggerà a Bologna sabato 11 ottobre, alle 12 alla Pinacoteca Nazionale

Cosa significa per lei partecipare a Ad Alta Voce?

Per me significa fare un tuffo nel passato, nel senso più benefico del termine. È noto infatti che nel passato la lettura era solo ad alta voce, aveva una dimensione sociale che oggi è quasi del tutto perduta a favore dell’intimità del soggetto, la quale però rischia talora di diventare intimismo. Leggere ad alta voce significa incidere di più nella coscienza di chi ascolta, significa scrivere nell’anima, per usare l’espressione di Platone...

Dichiara il tuo amore al tuo libro preferito

Ci sono pagine che ti hanno accompagnato in momenti vicini o lontani e che porti nel cuore; c’è un libro che parla di te e per te. Aspettando Ad Alta Voce…vieni a farti fotografare o scatta un selfie con il titolo che hai più amato e mandacelo su Facebook o Twitter.

Meandmybook, un’istantanea di ritratti accompagnati da qualcosa considerato significativo per ciascuno: se vuoi partecipare vieni con il tuo libro preferito giovedì 18 e venerdì 19 settembre a partire dalle ore 16 in Piazza Ferretto a Mestre, e sabato 20 dalle 10 in via Mestrina, alla libreria Il Libro con gli stivali, e dalle ore 16 al supermercato Coop&Coop alla Nave de vero. Sei invitato da Coop Adriatica e Il libro con gli stivali. Troverai delle speciali postazioni per scattare una fotografia che verrà poi condivisa nell’ambito della serata conclusiva di Ad alta voce a Mestre.

E se non puoi andare a Mestre, fatti un SelfieBook con il tuo libro preferito, e mandalo alla pagina Facebook di Ad Alta...

Ad Alta Voce 2014: online il programma completo

Manca poco alla quattordicesima edizione di Ad Alta Voce, in arrivo a Venezia il 3 e il 4 ottobre e a Bologna il 10 e l'11 ottobre.
Sono disponibili sul nostro sito le biografie dei protagonisti dell'edizione di quest'anno, con tante novità, come la partecipazione di Loredana Lipperini, Vito Mancuso e Gaetano Curreri, e con alcuni graditi ritorni, come quello di Michele Serra e Giovanna Zucconi.
Oltre ai protagonisti, sono online anche le descrizioni dei luoghi storici o significativi di Venezia e Bologna che ospiteranno le letture, e il programma completo della manifestazione.