Ausilio per la cultura

 

Molti conoscono Ausilio: l'attività gratuita di consegna a domicilio della spesa rivolto alle persone che, per cause invalidanti, non possono recarsi autonomamente al supermercato. Grazie alla collaborazione tra Coop Adriatica, Auser e altre associazioni di volontariato è attivo da anni a Bologna, Venezia-Mestre e Cesena Ausilio per la Cultura, che permette di ricevere a casa, in prestito, libri e materiale multimediale. Possono usufruire del servizio anziani non autosufficienti, disabili e coloro che hanno difficoltà, anche temporanea, ad uscire di casa. In molti casi gli stessi utenti che usufruiscono di Ausilio Spesa hanno aderito con gioia alla nuova attività, che permette loro sia di coltivare il piacere della lettura che di intrattenere rapporti con i volontari che gestiscono le richieste e le consegne.
Telefonando al numero verde 800 577233 per l’area di Bologna, 800 857084 per l’area di Venezia-Mestre, e al numero 0547 365131 per Cesena, è possibile richiedere libri in prestito come pure ricevere indicazioni e consigli sulla scelta di titoli e autori. I volontari che si occupano di Ausilio per la Cultura possono svolgere ricerche on-line e hanno accesso all'intero patrimonio librario e multimediale pubblico delle città di Bologna, Venezia e Cesena: letture di svago, saggistica, film, cd rom ed anche libri di testo per l'università.
Ha scritto il poeta Roberto Roversi a proposito di Ausilio per la Cultura: "Là dove entra un libro, o si ascolta una voce, esce rapido un cattivo pensiero. E la nebbia della noia è soffocata o spazzata via dal vento di una buona sorpresa; e i luoghi sembrano popolarsi di gente amica".

 

Come funziona il servizio 

Ottenere un prestito librario con Ausilio è molto semplice: basta telefonare al numero verde 800 577233 per l’area di Bologna, 800 857084 per l’area di Venezia, o al numero 0547 365131 per Cesena. 
Oppure si può mandare una mail a ausilio.cultura@adriatica.coop.it per Bologna o  ausiliocultura-cesena@virgilio.it
 per Cesena,
Risponde un volontario, che, direttamente dal centro di ascolto, può controllare la disponibilità dei libri richiesti attivando una richiesta sul catalogo informatico, oppure contattando direttamente i bibliotecari. Una volta individuati i testi, i volontari in servizio li prenotano via fax: da quel momento restano a disposizione per il ritiro. Non appena possibile, un volontario Ausilio si reca a ritirare i volumi e li consegna a casa dell'utente. Spesso gli utenti di Ausilio per la Cultura, usufruiscono anche del servizio di spesa a domicilio; in questi casi i volontari portano insieme alla spesa, anche i libri. L’attività si rivolge a persone anziane, a persone non autosufficienti ed anche a giovani disabili, specie studenti. Per alcuni, Ausilio soddisfa un bisogno di compagnia e solidarietà e offre la scelta di coltivare il piacere della lettura, per altri diventa un aiuto concreto per portare avanti gli studi. Da qui la volontà di diffondere maggiori informazioni su Ausilio, anche tramite iniziative di rilievo, come la manifestazione Ad alta voce. Libri da condividere

Sono già molte le biblioteche che hanno scelto di cooperare con i volontari Coop, al progetto Ausilio per la cultura. Grazie a questa collaborazione, gli utenti del servizio hanno la possibilità di scegliere tra testi di narrativa, saggistica e testi di studio, oltre a supporti multimediali e testi in brail per i non vedenti.
 

Elenco delle biblioteche convenzionate